Chi siamo

Cangurizzato.com nasce dalle menti di due ragazzi, Renato e Stefan, entrambi a Sydney, entrambi innamorati dell’Australia e del web 🙂 . Il nostro obiettivo è essenzialmente dare informazione per aiutare le persone a partire PREPARATI ed ORGANIZZATI verso il paese (a nostro parere) più bello del mondo 😉

Non faremo di tutto per venderti un corso di inglese, noi stessi abbiamo commesso diversi errori nel partire senza la giusta organizzazione, e questo è costato tempo prezioso ad entrambi, parecchi mesi che, una volta che hai un visto in mano, come ben sai, possono rappresentare una bella fetta di tempo che dovresti sfruttare nel migliore dei modi una volta messo piede in Australia.

Detto questo, adesso passiamo alle presentazioni ufficiali 🙂

Piacere! Mi chiamo Renato!

Reny & Kangaroouff

La mia storia a Sydney è cominciata più di due anni fa, quando dopo varie esperienze fuori casa, tra cui una all’estero, a Londra per la precisione, dove ho speso quasi due anni della mia vita decisi di partire per un viaggio straordinario e andare nella città dove sin da piccolo ho sempre sognato di vivere.

In realtà dopo l’esperienza a Londra sono tornato in Italia, dove avevo reale intenzione di restarci dopo la soddisfacente esperienza all’estero.

Purtroppo però, dopo qualche mese passato in Italia, dove lavoravo in una bellissima località nell’Emilia Romagna, sentivo che la mia voglia di viaggiare e di mettermi in discussione ancora una volta, cresceva e si faceva sentire sempre più forte.

Consapevole del fatto che il mio lavoro, essendo stagionale, sarebbe terminato con la fine dell’estate, decisi che questa era “l’occasione giusta” per andare lontano lontano lontano, fino alla terra dei miei sogni, l’AUSTRALIA. 

Reny & Opera House uff

Fu così che decisi di richiedere il mio visto Working Holiday Visa, e di prenotare un volo andata e ritorno per Sydney ( Eh si, quando ho prenotato il volo, la mia intenzione era quella di ritornare in Italia dopo qualche mese ).

Inutile dire che ho cambiato presto idea, una volta arrivato a Sydney mi sono completamente innamorato di questa città, della gente molto “easy going” , delle spiagge fantastiche, di una città grande che ti affascina piano piano, dei pappagalli che scorrazzano liberi in città e degli Opossum che trovi nel parco.

Tanti sono stati i fattori che mi hanno fatto innamorare fin dall’inizio dell’Australia, ad ogni modo nella mia personale esperienza, l’inizio non è stato così facile.

Inizialmente ero anche un po’ arrabbiato perché credevo che Sydney non fosse una città in cui ambientarsi velocemente, ma col senno di poi mi è giunta la convinzione che mi sbagliavo, il mio sbaglio più grande fu quello di partire impreparato.

Inizialmente ero anche un po’ arrabbiato, credevo che questa avventura sarebbe stata temporanea, che non mi sarei ambientato così bene e velocemente… mi sbagliavo!

E questa mia negligenza mi portò a partire impreparato, e sprecare tempo prezioso che poi ho dovuto pagare a caro prezzo (nel caso dell’estensione del visto).

Il mio sognare così tanto l’Australia, e il fatto di volerci arrivare così in fretta mi aveva fatto tralasciare alcuni aspetti importanti, quali l’organizzazione e lo studio del luogo, che mi avrebbero permesso di ingranare efficacemente in minor tempo.

Ecco perché sono contento ed orgoglioso di aver creato Cangurizzato.com. E’ il luogo ideale per ragazzi, ragazze, padri e madri di famiglia che vogliono vivere un’esperienza indimenticabile o trovare una vita migliore di quella che vivono al momento.

Piacere! Mi chiamo Stefan!

stefan opera house

La mia storia è diversa da quella di Renato, io infatti avendo moglie e figlia ho vissuto diversi problemi fin dalla richiesta del visto.

Oltre a questo, avendo un’azienda in Italia da un decennio, sarebbe stato difficile per me ritornare a lavorare per qualcun altro… Ma partiamo dall’inizio.

Quando decisi di andare in Australia ero convintissimo che sarebbe stato il luogo dei miei sogni, clima perfetto, economia in crescita, qualità della vita invidiabile. Nel giro di pochi giorni, capii immediatamente che non sarebbe stata una passeggiata, affrontare un lungo viaggio, trasferirsi in un paese completamente nuovo a soli 16’000 km di distanza dall’Italia…

stef-cang

Ecco perché dopo una settimana di ricerche, decisi che SI sarei potuto partire alla volta dell’Australia, ma solo dopo una fervida organizzazione. Sono sempre stato un tipo molto organizzato, e per quanto possa sembrarti strano, documentandomi su siti italiani, australiani ed inglesi, mi servì ben un anno (si, hai capito bene) per capire a fondo quale città scegliere, come muovermi una volta arrivato lì, come far ambientare la mia famiglia, e tanto tanto altro.

Inoltre il problema lavoro. Non avevo intenzione di lavorare per qualcun altro ed anche se la mia attività è completamente online, avevo la necessità di capire come funzionasse una compagnia lì in Australia.

Beh, la delusione nel mio caso arrivò SOLO una volta messo piede in Australia. Infatti molte informazioni che avevo reperito in rete erano obsolete o semplicemente dei pareri personali. E nonostante mi fossi preparato bene (o almeno pensavo di esserlo)  mi trovai ad affrontare moltissime problematiche che mi hanno rubato praticamente “metà visto” 🙁

Se sono ancora qui lo devo anche a Renato che mi ha aiutato moltissimo nel trovare le persone giuste e soprattutto reperire le persone giuste. Per questo non potevo trovare persona più in gamba per realizzare un progetto come Cangurizzato.com.

Per quanto possa sembrarti stupido o inutile, partire preparato per sfruttare ogni secondo della tua esperienza in Australia può essere DECISIVO per il tuo futuro, o semplicemente per vivere un’esperienza migliore.

renstef2

Oggi con Cangurizzato.com sono qui a condividere insieme a Renato tutti i nostri errori, i nostri successi, a condividere con te tutti i muri sui quali abbiamo sbattuto la testa e infine per aiutarti a vivere quest’avventura come uno dei periodi più emozionanti, più intensi e più decisivi della tua vita.

Grazie mille dell’attenzione che ci hai dato leggendo fino a qui e ti do un grosso in bocca al lupo per la tua nuova esperienza in Australia! 😉

Renato e Stefan.

6 commenti

Cosa ne pensi?